Passaggi-header-1600x300
Riflessioni artistiche nello spazio urbano

Bergamo per i Giovani, nell’ambito della co-progettazione tra Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Bergamo, Consorzio Solco Città Aperta e HG80 impresa sociale, promuove la prima edizione del progetto ‘’Passaggi. Riflessioni artistiche nello spazio urbano’’, organizzato in collaborazione con le associazioni artistiche bergamasche Squareworld, Interno 13, Signz, MiDi Motori Digitali e SEMIFREDDO.

Cos’è

“Passaggi” è un percorso formativo gratuito di analisi e riflessione sulla pratica artistica e sulle possibilità progettuali in rapporto allo spazio urbano, inteso come spazio di vita quotidiana, di interazione tra vissuti soggettivi e collettivi, tra Storia e storie, tra paesaggi e patrimoni.

Il percorso sarà condotto da associazioni e collettivi attivi nella provincia di Bergamo, che accompagneranno i partecipanti in un’indagine territoriale, attraverso lo studio e  l’esperienza sul campo, con sguardi e linguaggi che si declineranno in un processo di ricerca corale e multidisciplinare.

 

Descrizione

La formazione si concentrerà sull’attivazione di esperienze percettive all’interno di un percorso che vedrà il gruppo di lavoro impegnato nell’attraversamento dello spazio urbano e di alcuni luoghi significativi della città. Con uno sguardo rivolto al paesaggio visibile e invisibile, l’esperienza del singolo e del gruppo porterà ad individuare oggetti di riflessione, punti di partenza per la definizione di un possibile progetto e/o intervento.

 

Ogni incontro sarà condotto da una o più associazioni giovanili partner, che come riflesso di background in ambito artistico-curatoriale, porterà la propria esperienza attraverso la lettura di casi studio e disegnando una costellazione di spunti sulle molteplici modalità di intervento artistico nello spazio urbano. La formazione non sarà frontale e unidirezionale, ma si baserà su un’interazione e uno scambio continui tra i componenti del gruppo di lavoro. L’attenzione dei formatori alle suggestioni e agli interessi manifestati,  porterà a modulare il percorso in tutte le sue fasi.

 

Percorso formativo:

La formazione si articolerà con 7 incontri proposti tra maggio e giugno in orario pomeridiano/serale con possibilità di variazioni.

Il primo appuntamento è previsto per giovedì 2 maggio ore 17.00 presso lo Spazio Polaresco.

 

1° incontro/ Passaggi.

Introduzione operativa al progetto con presentazione delle associazioni che andranno a sviluppare il percorso formativo

+ Introduzione teorica sull’Arte Urbana con la docente dell’Accademia Carrara Francesca Comisso 

-> giovedì 2 maggio ore 17.00 @ Polaresco

 

2° incontro/ L’Arte Urbana

Approfondimento teorico e metodologico sul macrocosmo dell’arte urbana e visione di casi studio internazionali significativi

-> giovedì 9 maggio ore 17.00 @ Polaresco

 

3° incontro/ Caso studio: Levate

Esplorazione del contesto di Levate e degli interventi di street art realizzati in un contesto progettuale educativo e riqualificativo condiviso tra ente pubblico e privato

-> giovedì 16 maggio ore 15.00 @ Stazione di Bergamo (la trasferta in treno non comporterà spese per i partecipanti)

 

4° incontro/ Caso studio: Celadina

Esplorazione del quartiere di Celadina, significativo per i molteplici interventi progettati

-> giovedì 23 maggio ore 17.00 @ spazio giovanile Hobbit

 

5° incontro/ Kodachrome

Indagine esperienziale dello spazio urbano attraverso lo strumento della fotografia

-> giovedì 30 maggio ore 17.00 @ Piazza Pontida

 

6° incontro/ Paesaggi Sonori

Indagine esperienziale dello spazio urbano attraverso la raccolta di materiali sonori

-> giovedì 6 giugno ore 17.00 @ Piazza Pontida

 

7° incontro/ Tra spazio e corpo

L’esperienza del corpo nello spazio urbano e breve restituzione informale dell’intero progetto

-> giovedì 13 giugno ore 17.00 @ Piazza Pontida

 

 

Chi può partecipare

Possono partecipare giovani con un’età compresa tra i 18 e 25 anni (nati tra il 1993 e in 2001), residenti a Bergamo o City User (studenti, lavoratori ecc).

La partecipazione è aperta a differenti profili, non solo a chi ha esperienza nel settore artistico, ma anche a studenti e giovani professionisti interessati all’argomento del percorso.

 

I partecipanti devono compilare il seguente form di drive. La partecipazione al progetto verrà confermata nei giorni successivi alla chiusura della call.

 

Si prevede un gruppo di lavoro composto da massimo 15 persone.

 

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

 

 

Informazioni e Contatti

info@giovani.bg.it

 

035/399.656

 

www.giovani.bg.it