Il Patto di comunità per le giovani generazioni e il lavoro è un progetto del Comune di Bergamo dedicato a tutte le fasce d’eta da 0 a 22 anni finalizzato a costruire una rete di soggetti che, condividendo le loro iniziative, possano aiutare i e le giovani a scegliere il proprio percorso formativo in maniera consapevole e il più possibile aderente ai propri talenti e passioni, per un ingresso nel mercato del lavoro soddisfacente.

Quali sono le politiche educative di supporto alla scuola e al lavoro?
Quali gli strumenti orientativi?
Come di può ridurre la dispersione scolastica?
Come si può affiancare la formazione con l’inserimento nel mercato del lavoro?

Cercando di rispondere a queste e altre domande, si costruisce una visione che mette al centro la persona, partendo dalla nascita fino all’ingresso nel mercato nel lavoro, dove il Comune funge da driver di un sistema condiviso, comunitario, tra i soggetti impegnati sul territorio: dalla Provincia all’Ufficio scolastico di Bergamo e l’Università di Bergamo, dal sistema della formazione professionale (Enaip, ABF, Patronato San Vincenzo ad esempio) alla Camera di Commercio, a sigle confederali (Confcooperative, Confindustria), i sindacati CISL e CGIL, la Diocesi di Bergamo, Acli, e una serie di associazioni di volontariato.

Per recepire al meglio i bisogni delle e dei giovani della città abbiamo progettato un questionario, Se hai meno di 22 compila il questionario.

Se vuoi essere informato sul Patto di comunità per le giovani generazioni e lavoro puoi scrivere a pattodicomunita@comune.bergamo.it

Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali e L'accordo di contitolarità per il trattamento dei dati persoli ai sensi dell’art. 26 GDPR.

Una provincia più inclusiva, partecipativa, giusta, attenta all’ambiente e alla pace, tutto questo è IMMAGINE, iniziativa promossa e organizzata da FIEB, ACLI Bergamo e Fondazione Diakonia.

Un progetto che è nato con un call rivolta a realtà giovanili, e che il 16, 17 e 18 settembre allo vedrà giovani della città impegnati a nell’affrontare temi come la giustizia sociale, il plurarismo e la mondialità.

Tre giorni intensi per dialogare, incontrarsi, giocare e immaginare insieme il futuro. 

L’evento di IMAGINE BERGAMO è pensato per essere un momento di incontro e di scambio tra ragazz*, associazioni giovanili ed ospiti della scena culturale italiana.

Dal 16 al 18 Settembre allo Spazio Polaresco:

VENERDÌ 16 SETTEMBRE
18:00 - A cura di Accademia di belle arti G.Carrara: INAUGURAZIONE INSTALLAZIONI ARTISTICHE
Mostra di Moctar Ndiaye e Federica Robustellini
21:00 - Associazione Immaginare Orlando: “VAGLI A SPIEGARE CHE È PRIMAVERA”
Docufilm e dibattito con i registi Sara Luraschi & Lucio Guarinoni

SABATO 17 SETTEMBRE
14:30 - So. No. - Società Nomade: QUESTO SPAZIO CI APPARTIENE
Workshop gratuito su prenotazione
16:30 - In collaborazione con Scuola We Care: NUOVI MEDIA, PLURALISMO E LIBERTÀ DI ESPRESSIONE
Saverio Tommasi & BarbaSophia (Matteo Saudino)
18:30 - In collaborazione con Cooperativa Ruah: MULTICULTURALITÀ E DIRITTI
Soumaila Diawara & Sumaya Abdel Qader
21:30 - CLAMORE TUTTO L'ANNO
Acoustic set

DOMENICA 18 SETTEMBRE
15:00 - In collaborazione con Invisibili In Movimento: AFFRONTARE LE DISUGUAGLIANZE
Patrizia Luongo e Gabriele Rabaiotti
17:00 - In collaborazione con Fridays For Future Bergamo: AMBIENTE: LE SFIDE DEL FUTURO
Giovanni Mori & Entropy For Life (Giacomo Moro Mauretto)
19:00 - In collaborazione con Sermig Bergamo: PACE DENTRO, PACE FUORI
Andrea Franzoso & Don Mattia Ferrari
21:00 - PREMIAZIONI GRUPPI VINCITORI DEL CONCORSO IMAGINE
21:30 - XANNA - DJ SET from Fantahouse2019
TORNEI CALCIO 5V5 E BASKET 3V3 🏀
https://www.imaginebergamo.com/laboratori-tornei

Per info e programma completo vai su
www.imaginebergamo.com

Visionary Bergamo lancia un nuovo appuntamento! Sabato 3 settembre Daste Bergamo.

I ragazzi e le ragazze di Bergamo città si divideranno in squadre per cercare soluzioni a tre problemi del territorio.

Ogni componente in fase di iscrizione può scegliere il problema da risolvere, a seconda delle tematiche/competenze più affini…

Dopo la presentazione del gioco, i problemi vengono aperti da 15 minuti di speech, successivamente la palla passa ai partecipanti che avranno il compito di lavorarci sopra. Attraverso le linee guida consegnate al tavolo.

Alla fine dei lavori ogni problema avrà un progetto vincitore, a decretarli una giuria ibrida tra peer collaborator, tecnici di settore ed esperti

In palio la possibilità di vedere realizzata e finanziata la propria idea!!!

Se anche tu vuoi metterti in gioco per il bene comune questo è il posto che fa per te, iscriviti a questo link

Laboratorio gratuito di 4 incontri teorici e pratici per avviare la tua carriera da podcaster!

Bergamo per i Giovani offre alle ragazze e ai ragazzi della città opportunità attuali per la formazione e lo sviluppo di skills professionali. Per questo da qualche tempo sono stati avviati alcuni percorsi ideati con le e gli alunni degli istituti scolastici di Bergamo.

A marzo 2022 le Politiche per i Giovani del Comune di Bergamo, in collaborazione con Doc Servizi e Spazio Polaresco, avvieranno il progetto “Da grande voglio fare PODCAST” un ciclo di quattro incontri gratuito, rivolto a city users dai 16 ai 21 anni, per acquisire le competenze necessarie ad avviare il proprio progetto audio partendo dalla ricerca di informazioni, passando dalla stesura di un progetto e alla scrittura di talk redazionale per arrivare all’uso della voce.

CALENDARIO

  • Venerdì 11 marzo - ore 17.00 Spazio Polaresco (via del Polaresco 15 BG)
    PODCAST E BROADCAST. INTERNET COME METAMEDIA E NUOVE TECNICHE DI COMUNICAZIONE E PERSONAL BRANDING
    con Aldo Macchi, giornalista e Product Manager della Rete Doc. Due elementi: musica e giornalismo vissuti sotto l’impronta di una visione filosofica della vita. Laureato in Filosofia, con un Master in comunicazione Musicale, è promotore di nuovi modelli editoriali per lo sviluppo di nuovi modi di fare giornalismo

  • Venerdì 18 marzo - ore 17.00 Spazio Polaresco (via del Polaresco 15 BG)
    IL LAVORO REDAZIONALE E LA RICERCA DELLE NOTIZIE. COME RICONOSCERE LE FAKE NEWS?
    con Aldo Macchi, laureato in filosofia, giornalista pubblicista e scrittore.

  • Venerdì 25 marzo - ore 17.00 @ Spazio Giovanile Boccaleone (via Gandhi, 3 BG)
    SCRITTURA DI TALK PER IL PODCASTING: COME SCRIVERE UNA TRASMISSIONE PODCAST?
    Con Astrid Serughetti, giornalista e podcaster. Dal 2014 lavora anche nel campo della promozione musicale a contatto con le radio e le emittenti di tutta Italia. Con le testate con cui collabora scrive principalmente di economia, start up e nuove tecnologie. La passione per il podcasting è nata anni fa con l'ascolto assiduo di quelli che erano i primi esempi del genere. Da allora formazione e passione hanno vissuto di pari passo con la professione e nel marzo 2021 è nato "Illustri sconosciuti" il podcast di cui è autrice e voce. 

  • Venerdì 1° aprile - ore 17.00 @ Spazio Giovanile Boccaleone (via Gandhi, 3 BG)
    TECNICHE DI LETTURA E DIZIONE: COME LEGGERE UNA TRASMISSIONE PODCAST?
    Con Teatro Chapati, un'associazione che attraverso il teatro in tutte le sue forme cerca di coltivare relazioni per vivere in modo diverso e rinnovato. Negli anni hanno lavorato a reading, spettacoli di sala, performance di strada, letture dal vivo, registrazioni e podcast di vario tipo, laboratori con adolescenti e giovani e.… tutto ciò che la fantasia e gli incontri ci suggeriscono.

INFORMAZIONI

È possibile partecipare a singoli incontri, compila il qui sotto entro e non oltre domenica 6 marzo.
I posti disponibili sono disponibili: 25, il percorso partirà con un numero minimo di 12 iscritti

Le attività si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti.
Per ulteriori informazioni scrivici info@giovani.bg.it

Laboratorio tra teatro e arti visive

per ragazz* dai 14 ai 19 anni 
Sabato dalle 15.00 alle 19.00 
c/o gli spazi giovanili del Comune di Bergamo

Un incontro ogni due settimane a partire da Sabato 22 gennaio 2022

Sguardi di un certo genere è un percorso espressivo multidisciplinare rivolto ad adolescenti e giovani, incentrato sulla relazione tra teatro ed arti visive, attivo dal 2015 sul territorio di Bergamo. 

Il progetto nasce dal desiderio di creare uno spazio di ascolto, dialogo e confronto su ciò che definisce le identità e le differenze in una fase della vita trasformativa come quella dell’adolescenza: i corpi, i generi, gli orientamenti sessuali, le provenienze geografiche e culturali, i contesti sociali ed economici. Sguardi di un certo genere vuole sperimentare una pratica di educazione all’immagine e alla consapevolezza corporea finalizzata a produrre arte in modo partecipato e collettivo. 

Il laboratorio è condotto da Sara Luraschi (videomaker, formatrice, artista visiva) e Lucio Guarinoni (regista, dramaturg, formatore teatrale) in compresenza con un educatore degli spazi giovanili del Comune di Bergamo.

Informazioni e iscrizione
Il laboratorio è gratuito, green pass obbligatorio

Il calendario dettagliato e il luogo del laboratorio verranno comunicati al termine delle iscrizioni.

Mail: info@giovani.bg.it
Whatsapp: 3452629035 (Andrea Milani)

Un progetto costruito all’interno della rete di Bergamo per i Giovani, coprogettazione giovani del Comune di Bergamo con il consorzio Sol.Co. Città Aperta e HG80 Impresa Sociale e in collaborazione con Associazione Culturale Immaginare Orlando.

Il 24 ottobre 2021 sarà Exsagerato!

Exsagera è il festival pensato e realizzato dal cultural hub nato all’interno dell’ex carcere di Sant’Agata, grazie al progetto Ba.Be.L.E.

Perchè exsagera?

Exsagera è un invito ad andare oltre il convenzionale, è una chiamata a rompere e superare gli schemi con cui interpretiamo normalmente l’utilizzo dello spazio pubblico.

Di fronte ad un modo di pensare fuori dagli schemi è facile pensare "esagerato!". Exsagera vuole rivendicare questa esagerazione riappropriandosi dello spazio pubblico tramite azioni artistiche frutto di un processo partecipato nato all'interno di ExSA - Ex Carcere Sant'Agata.

In questo modo è nato il festival che si svolgerà il 24 ottobre in tutte le vie di Città Alta; correlati al festival già a partire da metà settembre sono organizzati eventi, workshop e mostre che permettono di approfondire il percorso degli artisti del cultural hub interno a ExSA.

In generale il festival, come il progetto Ba.Be.L.E., vuole sottoporre alla cittadinanza la necessità e l’opportunità di prendersi cura dello spazio cittadino anche attraverso azioni culturali. In questo senso arte e cultura sono identificate come strumenti chiave per azionare dei processi di cambiamento, creando relazioni e ridefinendo la sfera pubblica a partire dalla partecipazione e dell’azione collettiva.

Eventi correlati

13-24 ottobre / Panopticon: mostra personale di Enzo Furfaro presso ExSA 13 e 22 ottobre / Gràta Pòrta: il frottage per bambini a cura di Desdet

15 e 20 ottobre / Ciàpa fiùr: eco-printing per bambini a cura di Desdet 16-17 ottobre / Le prime volte: laboratorio teatrale e festa di Figli Maschi

20-24 ottobre / Persone: mostra di Lara Vielmi e Nicolò Alborghetti presso Giardino La Crotta

Per conoscere la programmazione segui i social del progetto:
FB ExSA
IG ExSA
Per ulteriori info exsa.it


BA.BE.L.E è un progetto finanziato da Anci prevede uno scambio di buone pratiche di innovazione sociale giovanile tra Comune di Bari e Bergamo attraverso Associazione Spazio13 Maite e HG80 impresa sociale

Visionary è una maratona di 10 ore dedicata a 500 under35.È un’opportunità in cui poter riscrivere il futuro di Bergamo e provincia in ottica decennale.

Visionary Bergamo è la declinazione cittadina dell'iniziativa nazionale Visionary days in cui i e le giovani si incontrano per affrontare i cambiamenti in corso e dare forma al prossimo Futuro. 10 di brainstorming continuo, alimentato da talk ispirazionali, messo nero su bianco alla fine della giornata, grazie alla stampa del manifesto dinamico.

"Quanto veloce sarà la Bergamo di domani?”, questa la domanda a cui cercherà di rispondere nell'evento del 4 dicembre.
L’iniziativa sarà seguita da Lee un’intelligenza artificiale, che attraverso la rielaborazione delle informazioni scaturite dalle discussioni produrrà il manifesto da sottoporre all’amministrazione.

I primi 100 posti sono disponibili dalle 18.30 del 1 ottobre 2021 sul sito www.visionarybergamo.com.

Le iscrizioni funzionano con il metodo “Drop” i primi biglietti disponibili sono 100 e le iscrizioni saranno aperte per sole 24h. A fine ottobre apriremo un nuovo drop con altrettanti posti.

Per tutte le info: info@visionarybergamo.com

Tante attività attività gratuite nei quartieri della città

Da anni i quattro spazi giovanili a vocazione territoriale sono un punto di riferimento per chi vive i quartieri di Boccaleone, Celadina, Grumello del Piano e Monterosso.

Con l’arrivo dell’estate abbiamo pensato a Summer 2021 per tornare a vivere gli spazi dei quartieri di Bergamo, una serie di proposte per i ragazzi e le ragazze della città, che si collocano nell’insieme delle attività ludico ricreative del ‘Patto educativo per le attività estive ESTATE INSIEME 2021’ del Comune di Bergamo

Dal 19 luglio all'11 agosto le educatrici e gli educatori saranno presenti nei parchi, nelle piazze e in luoghi di aggregazione informale, dove creeranno per i e le preadolescenti e adolescenti attività pomeridiane e serali.

Summer 2021: quiz, attività sportive, caccia al tesoro e "Interviste d'estate", il format ideato in collaborazione con le studentesse e gli studenti della redazione del podcast del Liceo Lussana, che affiancheranno le Politiche per i Giovani in un’ottica di peer education proponendo la realizzazione di alcune interviste.

Info e iscrizioni: info@giovani.bg.it - 345 262 9035 - 342 012 2285.

Nuove frequenze il podcast di BPG

Nuove Frequenze, il podcast di Bergamo per i Giovani, è on line da sabato 10 aprile!

Finalmente possiamo dirlo ufficialmente: le Politiche Giovanili del Comune di Bergamo sono online con il loro podcast!

Uno luogo virtuale dove i mondi giovanili della città prendono spazio. L’idea nasce dal confronto con i e le giovani dei territori cittadini, dove è emersa la volontà di provare a sperimentare nuove forme di comunicazione.

Il periodo storico in cui viviamo ha trasformato gli spazi di scambio da fisici a digitali, facendo avvertire l’online sempre più come superficiale ed inadeguato a portare istanze ed approfondire argomenti concreti.

Il podcasting è uno strumento che permette l'acquisizione di competenze eterogenee e trasversali: relazionali, lavoro di gruppo, organizzative, sviluppo di senso critico, culturali, espressivo-linguistiche e tecnico-pratiche.

Dal 10 aprile sono online le puntate di presentazione di alcuni dei progetti scolastici che abbiamo incrociato in quest’avventura:

Anche il Liceo Falcone sta costruendo la sua redazione, presto avrete notizie anche del loro canale.

Che aspetti? Collegati a tutte le piattaforme streaming (spreaker, apple podcast, google podcast e spotify) e ascolta le puntate di presentazione di Nuove Frequenze, Sarcast e Portarti Live!

Per info:
info@giovani.bg.it
035/399.656

Il progetto

UP TO YOU è un originale percorso di formazione rivolto agli under 25, realizzato e condotto da Quieora Residenza Teatrale, per vivere in modo nuovo il teatro, prendendosi cura di ogni aspetto dello spettacolo dal vivo: dalla selezione degli spettacoli, all’organizzazione degli eventi collaterali di un festival, dalla logistica alla promozione.

30 giovani tra i 20 e i 23 anni stanno proseguendo l’attività di formazione e si stanno sperimentando in processi decisionali condivisi, per arrivare a organizzare un festival di teatro contemporaneo aperto alla cittadinanza.[/vc_column_text][vc_empty_space height="25px"][vc_column_text]

Il festival

Il Festival UP TO YOU è in programma dal 27 al 29 maggio a Bergamo e il 4 e 5 giugno 2021 a Scanzorosciate. Le persone coinvolte si stanno occupando di selezionare due proposte artistiche, attraverso la visione di una rosa di 10 spettacoli di teatro contemporaneo di giovani compagnie e artisti e artiste under 35 del panorama nazionale, selezionati dalla rete RISONANZE (network per la diffusione e tutela del teatro under30), cui anche UP TO YOU fa parte.

Una delle parole chiavi di Up To You, una delle priorità è proprio il TERRITORIO: l’importanza di avere spazio. Quello che verrà a realizzato in questa edizione 20/21 è la riappropriazione dei luoghi di Bergamo. I ragazzi e le ragazze che stanno seguendo questo viaggio vogliano esserci, in questo caso anche fisicamente, per questo li troverete in tantissimi luoghi, vogliono urlare a gran voce "NOI CI SIAMO",  e dimostrare che unendo le forze sono in grado di creare qualcosa di bellissimo e che senza arte, senza cultura non possono esistere. I giovani vogliono sentirsi parte attiva della  società e vogliono dimostrare di che cosa siamo capaci.[/vc_column_text][vc_empty_space height="25px"][vc_column_text]

Informazioni

UP TO YOU è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo in collaborazione con il Comune di Scanzorosciate, Bergamo per i Giovani e Dominio Pubblico, e realizzato da Quieora Residenza Teatrale

Per rimanere aggiornati su tutte le novità seguite UP TO YOU sul canale Instagram

info@giovani.bg.it
035/399.656

BA.BE.L.E lancia “Fatti internare” una Raccolta di adesioni per abitare gli spazi dell’ex carcere di Sant’Agata a Bergamo con progetti artistici e culturali. La call intende promuovere processo di costruzione di un Creative Hub inteso come spazio di sperimentazione e contaminazione artistica, innovazione sociale, scambio di competenze, imprenditorialità giovanile e rigenerazione comunitaria in chiave creativa.

La call è il risultato di uno studio dei processi di rigenerazione urbana e degli hub creativi e culturali attraverso la mappatura di persone e realtà attive a livello culturale nel territorio di Bergamo e provincia.

Per saperne di più, per capirne meglio i bisogni e per sviluppare progetti concreti nel mese di febbraio BA.BE.L.E ha divulgato un questionario destinato a giovani e realtà giovanili creative sul tema con l’intento di indagare il rapporto tra realtà giovanili creative e gli spazi.

Al questionario hanno risposto 76 giovani, di cui il 60% referenti di associazioni di Bergamo e provincia.

La call “Fatti internare” è aperta!

Quando puoi partecipare?
Fino al 18 aprile 2021!

A chi è rivolta?
Singoli, gruppi informali, enti del terzo settore che operano e progettano in ambito culturale, artistico e creativo UNDER 35.

Come fare?
1. Scarica la call e il modulo adesione
2. Leggi e compila quanto ti verrà richiesto
3. Invia tutto alla mail a bergamo@babele.eu

BA.BE.L.E è un progetto finanziato da Anci prevede uno scambio di buone pratiche di innovazione sociale giovanile tra Comune di Bari e Bergamo attraverso Associazione Spazio13 Maite e HG80 impresa sociale

Per info:
info@giovani.bg.it
035/399.656

Da anni all’interno di alcuni Istituti superiori della città sono attivi giornali scolastici prodotti dagli studenti: Lussana e Sarpi, con i rispettivi QuintoPiano e Cassandra; a questi due si è affiancato il giornale del Mascheroni The Mask Magazine e 1993 del Falcone.

I giornali sono strumenti e pratiche di cittadinanza attiva: spazi in cui poter esercitare quella capacità di voce indispensabile per formare individui capaci di costruire ed esprimere il proprio giudizio, in grado di partecipare criticamente alla discussione collettiva su problemi e questione di rilevanza pubblica.

Nel Febbraio 2020 le 4 redazioni si sono costituite in un nuovo progetto, 4G per creare un inserto comune, frutto del dialogo e della collaborazione delle diverse realtà. A seguito delle misure adottate per il COVID-19, assieme alla collaborazione con l'associazione Odissea, i giornalini propongono un numero inedito, sotto forma di giornalino inter-scolastico distribuito solo on-line.

BREATHE OUT è il secondo numero del magazine prodotto da 4G, qui ci trovate il lavoro e la fatica di ragazzi e ragazze che “Lavorano insieme dal 2019 per portare ai nostri compagni un po’ di svago e di cultura!”.
Breathe out è realizzato in collaborazione con Bergamo per i Giovani, Comune di Bergamo, Consorzio Sol.Co Città Aperta e HG80.

Per info:
info@giovani.bg.it
035/399.656